Sisma, Società Dante aiuta arte ferita

La Società Dante Alighieri scende in campo per il patrimonio artistico e culturale delle Marche colpito dal terremoto del 2016. L'azione di salvaguardia e messa in sicurezza di musei e luoghi storico-artistici interessa oltre 16 mila opere d'arte e centinaia di edifici, molti dei quali oggi non sono accessibili e non lo saranno a lungo. Per conservare la memoria di quel patrimonio e garantirne la fruizione da parte del pubblico la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle Marche ha dato vita al progetto dei 'Musei invisibili', valorizzato da una collana di pubblicazioni sulla storia del paesaggio e del territorio. Il Comitato della Società Dante Alighieri di Spittal an der Drau, presieduto da Gert Thalhammer (oltre 1.000 soci stranieri accomunati dall'amore per la cultura e l'arte italiane) ha sposato l'iniziativa e promosso una raccolta di fondi per finanziare il progetto editoriale, che sarà curato dalla casa editrice maceratese Quodlibet.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. NewsRimini.it
  2. Rimini Today
  3. Informazione TV
  4. UmbriaNotizieWeb
  5. MarcheNews24

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Fratte Rosa

FARMACIE DI TURNO

    Gioca con noi con le PINYPON

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...